lunedì 21 maggio 2018

Tutti i giorni

Ormai tutti i giorni "il signor tempo" ha deciso di regalarci almeno un acquazzone. Si comincia la mattina col cielo sereno e anche un bel sole, si procede nel primo pomeriggio con lo sviluppo rapido di nubi e la formazione di temporali qua e là per l' Appennino con pioggia conseguente e si finisce col ritorno del sereno e della luna che compare in cielo.
Quando finirà questo ciclo?

domenica 20 maggio 2018

La rimpatriata

Come ormai avviene da qualche anno, l' instancabile Romano Carnesecca è riuscito a rimettere insieme un buon numero di ex studenti (due annate) che, ormai parecchi anni fa, terminarono il corso di studi nello storico "Istituto Magistrale Alessandro Malaspina" di Pontremoli, ora Liceo Psicopedagoico. E' stata una bella occasione per ritrovarci con lo spirito di gruppo di chi ha condiviso esperienze di vita che rimangono indelebili in ciascuno di noi. Ricordi, affetto e un po' di sana gogliardìa, ieri giorno del ritrovo, non sono certo mancati. Sono stati con noi anche i bravissimi professori Maria Luisa Simoncelli Bianchi e Almo Del Sarto che ha voluto donare a ciascuno dei 'suoi alunni' un prezioso acquerello, frutto della sua arte.
Il luogo del ritrovo è stato "Villa Brignole" a Gavedo di Mulazzo.

















venerdì 18 maggio 2018

La Mille Miglia

Dal pomeriggio sulla Strada della Cisa è in atto la Mille Miglia, una manifestazione che ha sempre un suo fascino particolare e che anche questa volta ha richiamato molta gente dei paesi legati a questa antichissima via ad assistere al passaggio di 670 bolidi, oltre, naturalmente, il seguito e una marea di auto d' epoca custodite gelosamente e possedute da proprietari delle nostre terre.
C' è un appunto che si potrebbe fare all' organizzazione per le informazioni carenti sulla viabilità collegata con la statale e gli orari di chiusura, almeno per una direzione di transito.










giovedì 17 maggio 2018

Passeranno sulla Cisa

Domani, nella rievocazione della celebre Mille Miglia, la carovana delle auto d' epoca provenienti da Roma risalirà la strada della Cisa per raggiungere Parma. Il transito sulla Cisa è previsto intorno alle 17,30. La strada verrà chiusa al traffico in tempi adeguati e verrà riaperta al passaggio dell' ultima vettura della carovana. Un' occasione da non perdere per chi ha la disponibilità di assistere a questa significativa manifestazione

mercoledì 16 maggio 2018

Tutti sperano

Tutti sperano che il tempo si riprenda alla svelta. La pioggia, più o meno quotidiana seppure di limitata quantità, impedisce al terreno di asciugare e a chi lavora i campi di poter svolgere le attività necessarie. Gli stessi insetti, fondamentali nell' agricoltura se ne stanno rintanati e i fiori non vengono impollinati. Ora, ad esempio, le acacie alle nostre altitudini sono in completa fioritura, ma le api hanno poco tempo per lavorare e del poco miele che producono se ne cibano per campare.

lunedì 14 maggio 2018

Un po' come la stagione

Le foto che seguono (ore 17,30 circa di oggi) possono dare l'idea di come procede l' attuale stagione primaverile: tra cieli grigi e chiazze di sereno, nubi che si aggrovigliano per divertirsi, quasi all' improvviso, a buttar giù scrosci di pioggia e diradare subito dopo per lasciar passare qualche raggio di sole che sta lì tra l' incertezza più totale e lo speranzoso. Uno scenario particolare che potrebbe rappresentare la metafora dell' animo di molti esseri umani ... e, tra essi, anche il mio.






venerdì 11 maggio 2018

Tempo variabile

E' da parecchio che assistiamo a un continuo alternarsi di nuvole, sprazzi di sole, piogge, un po' di sereno nel corso di una stessa giornata. Si dice che è tipico della primavera, forse più del mese di aprile che di maggio. Un tempo variabile che a tratti sembra accelerare il corso verso l' estate e a tratti pare volerlo frenare bruscamente. Questa continua altalena rende più difficile organizzare il lavoro nei campi e nei boschi e influisce sull' umore e la salute delle persone.
Ma ci sono anche gli appartenenti alla categoria di coloro che "casca il mondo e non mi confondo".