lunedì 31 dicembre 2012

Capodanno 2013

Per San Silvestro che chiude il 2012 e il 

Capodanno 2013 che è per venire, 

tanti, tanti AUGURI A TUTTI

ovunque vi troviate: in qualsiasi angolo del mondo

 o in qualche paesello del Nostro Appennino

domenica 30 dicembre 2012

I colori della ...

I  monti e i cieli del nostro Appennino questa sera erano di un colore pieno di speranza.
"Rosso di sera bel tempo si spera" recita un antico adagio; ed è con questo sentimento che diverse persone attendono l'arrivo dell' Anno Nuovo. Ad esse e anche agli altri dedichiamo le immagini che seguono.
(Le foto sono state scattate dalla statale della Cisa nel tratto fra Montelungo e Casa Rotelli).




sabato 29 dicembre 2012

Tecnici e politici

Mentre la popolazione, sicuramente la componente più debole economicamente e anche il ceto medio, sta facendo i conti e tirando le somme (o meglio, le differenze) di fine anno, sul palcoscenico che si va allestendo per il prossimo confronto politico - elettorale si stanno aprendo i confronti tra i tecnici (così detti o ritenuti tali da parecchi ... ma non da me) e i politici ... che lo sono stati di professione o li sono diventati. In una situazione in movimento elettorale mi piace affermare, a meno di non essere smentito magari tra poco, che un ministro davvero tecnico e competente mi parve da subito, e il mio giudizio è rimasto lo stesso finora, la Cancellieri, responsabile degli Interni, che a detta della stampa ha dichiarato di non volersi candidare.
Per molti altri il ruolo esercitato (potrebbe anche essere spiacevole dirlo) era e rimane più o meno una recitazione di un copione teatrale...
P.S. L' anno che è per venire porti a tutti ciò che sperano ... e anche noi, 'dispersi' in Appennino, auguriamo buone novelle in ogni campo. Ma se qualcuno la vedesse in modo differente vada a rileggersi il dialogo di Leopardi "Un venditore di almanacchi ... ..." e se lo tenga a mente. Ciao

venerdì 28 dicembre 2012

E' tornato il sole

Dopo i giorni delle nebbie e delle pioviggini sono ricomparsi il cielo azzurro e il sole ... e un cenno di sorriso è tornato sui volti di molte persone. Ma se capita di parlare delle nuove tasse e aumenti vari, che come la "spada di Damocle" pendono sui portafogli, tra l'altro già molto alleggeriti, allora alcune pieghe (o smorfie) tornano a segnare i visi ... e le nebbie a circolare. In questi casi, a detta dei saggi del paese, "l' importante è non pensarci troppo ... berci su un bussolotto di vino buono ... e godersi il sole che splende sopra i monti ... amen".

giovedì 27 dicembre 2012

Mini-presepi in Appennino

Le foto che seguono vi mostrano il mini-presepe allestito da Monica Tonelli a Succisa in un piccolo spazio di un mobile di casa sua e gli effetti speciali. Davvero brava Monica!


mercoledì 26 dicembre 2012

Le nebbie ... in Appennino

Questi giorni il nostro Appennino è sommerso o immerso nelle nebbie, più o meno fitte: lo si vede dalle foto del Giogallo (con la "Conca") ... e dintorni.


domenica 23 dicembre 2012

La Natività

La foto che segue rappresenta la Natività nel presepe allestito nella chiesa parrocchiale di Succisa.


sabato 22 dicembre 2012

Buon Natale ... 2012

A tutti i visitatori affezionati e casuali del blog, sparsi in molte parti del mondo, giungano i migliori e affettuosi auguri di un  

FELICE E SERENO NATALE

 

venerdì 21 dicembre 2012

Credenze e dubbi ...

Problemi al video del computer mi hanno obbligato ad un uso limitato; ma con l'intervento di un tecnico amico (bravissimo) posso continuare a rimanere in contatto con voi.
Come è palese agli occhi di tutti, la fine del mondo non è arrivata. Lo credevate? Lo dubitavate? Diciamo che potrebbe ancora essere possibile! Credenze o non credenze, scetticismi o non scetticismi ... diciamo che in fondo non è cambiato un granché rispetto a ieri ...ed è meglio così.
Però (il solito però) ... tutto può essere utile per comprendere i limiti dell'uomo, ma anche la sua grandezza.
"Fatti non foste per viver come bruti / ma per seguir vertute e conoscenza." (Danta Alighieri).
Diamoci da fare ... dunque!

giovedì 20 dicembre 2012

Guardandosi intorno

Pirandello è stato uno straordinario conoscitore dell' animo umano ... e del ruolo che l'individuo si trova ad affrontare, spesso con difficoltà, nel suo vivere quotidiano. Essere ... o apparire: ecco la ragione del dramma! Dietro atteggiamenti che possono apparire anormali, per non dire comici, si nasconde invece la difficoltà interiore, psicologica, profonda ad adeguarsi alle situazioni reali. Da qui, appunto, la messa in atto di situazioni comportamentali che, spesso rasentando il ridicolo o la follia, spingono al riso o alla derisione o all'umorismo, ma evidenziano inesorabilmente la sconfitta e la solitudine del protagonista.

mercoledì 19 dicembre 2012

La sera sui monti

Scendendo dai monti, quando ormai era sera, ho fatto una foto in direzione sud-ovest e una in direzione sud-est.

Oltre i monti della prima foto troviamo la Liguria e il mare. Centrale nella seconda foto è la vetta del monte Sagro (Alpi Apuane) dietro cui c'è Carrara.

martedì 18 dicembre 2012

Presepi in Appennino

Per Natale un albero o un presepe, grandi o piccoli che siano si trovano in tutte le case del nostro Appennino. C'è chi lo allestisce in poco tempo e chi invece lo pensa e lo prepara con molta cura. E' questo il caso del presepe dell'amico Luciano Ghelfi che ho visto e fotografato poco fa. Per l'ampiezza e la dislocazione non ho potuto riprenderlo tutto con un solo scatto. devo aggiungere che Luciano mi ha confidato che nell' opera natalizia c' è anche la mano della nipote Giovanna.


lunedì 17 dicembre 2012

Qualche spesa di Natale

Questa sera per la prima volta mi sono dedicato ad acquistare qualche "pensiero natalizio". Diversi impegni dei giorni scorsi mi hanno letteralmente tenuto mentalmente assente da questa necessità. Oggi ci ho provato, quasi per distrarmi un po'. Io, che amo stare in mezzo alla gente, sono invece refrattario a fare lunghe file, addirittura per pagare. In verità questa sera di file ne ho trovate poche. Sarà per il giorno particolare; sarà perché siamo ancora discretamente lontani dal Natale; sarà per una questione di portafoglio ... sarà per ...
 Intanto vi mostro due foto scattate a Pontremoli.


domenica 16 dicembre 2012

Vallicisa-Ricortola 1 a 0

Una partita molto combattuta quella che oggi hanno disputato il Vallicisa e il Ricortola nello stadio "La pineta, Nene Romiti" di Pontremoli e finita col punteggio di 1 a 0 per i padroni di casa. Il campo, reso molto pesante per le recenti abbondanti piogge, non ha favorito le giocate raffinate, ma non l'agonismo, soprattutto nel secondo tempo decisivo per il risultato. Il gol del Vallicisa è stato segnato su rigore da Martini. Un rigore concesso al Ricortola è stato parato dal portiere vallicisano Sebastiano Ciampini, oggi in gran forma e il migliore in campo. In precedenza, con due parate strepitose aveva evitato il pareggio che la squadra ospite non avrebbe certo demeritato.

Sopra il rigore di Martini e sotto il rigore parato da Ciampini.
Foto a seguire, momenti di gioco e parte del pubblico


venerdì 14 dicembre 2012

"Sotto la neve .... "

"Sotto la neve pane ... sotto la pioggia fame" recita un antico proverbio molto ascoltato nei nostri monti. Dopo la neve di questa notte, di consistenza variabile in base all' altitudine, ora la temperatura più alta la sta trasformando in pioggia. Non sarà certo il cambio repentino a modificare il senso del proverbio. La neve, d'altronde, come una coperta salva dal gelo i campi e le coltivazioni, rinforza le sorgenti e distribuisce acqua alle terre in tempi lunghi senza alluvionarli.

Dall'alto in basso le immagini di un' ora fa si riferiscono alla Colla con la casa cappella di Santa Zita, al piazzale della chiesa parrocchiale delle SS.Felicita e Perpetua, alla Piana alla Pollina e l' ultima al Costello dove sono nato io.

giovedì 13 dicembre 2012

Col Natale che si avvicina ...

Con l'avvicinarsi del Natale molti amici mi chiedono di poter rileggere il racconto della dolorosa sorte toccata a quattro ragazzi la vigilia di Natale del 1921 in una tormenta di neve sull' Appennino tra Fugazzolo e Graiana di Corniglio. La richiesta fa riferimento al racconto "Il volo sbilenco" dell'omonimo mio libro del 2008.
Non essendoci più disponibilità di quel libro mi viene suggerito di riproporre alcune parti sul blog.Ci penserò ... e magari lo farò.

martedì 11 dicembre 2012

Battute

In questi giorni, per diversi motivi mi sono spostato sovente dai paesi delle nostre vallate alla città e a dire il vero ho incontrato più paesani a Pontremoli che nei villaggi montani. Certamente le temperature rigide hanno tenuto in casa la gente e la mancanza di esercizi pubblici o la loro esistenza ridotta all' osso ha fatto il resto. Allora perché tanta gente in centro? Senza dubbio per fare la spesa essenziale e nella maggior parte dei casi per pagare il saldo dell'IMU. Non vedendo tanta allegria in giro, un mio amico mi ha detto: " Guarda, sembriamo la tribù deimusi lunghi!".

lunedì 10 dicembre 2012

Vallicisa, netta vittoria ...

Il Vallicisa ha vinto nettamente il derby con l'Atletico Pontremoli col risultato di 4 a 1. Allo stadio Selva di Filattiera, alla presenza di una numerosissima e civile tifoseria le due squadre pontremolesi si sono affrontate con grande agonismo sportivo ... e qualche momento di contestazione allorché è stato espulso il portiere dell'Atletico al 33° minuto.

Momenti di gioco ...
e ... gli spettatori
Foto di Mattia M.