martedì 31 marzo 2015

Sarà così ...?

Sarà così ... come dicono certi o cosà come dicono cert' altri? Questa è una domanda che mi è stata fatta oggi e che lì per lì mi ha lasciato perplesso non riuscendo a capirne bene il senso. Ma quando il paesano che l' ha formulata ha spiegato meglio che si riferiva a chi (per sentito dire in tv) sosteneva che era diminuita la disoccupazione e ai dati che oggi (sempre secondo la tv) la dicevano in aumento, mi sono preso un attimo di tempo per capirci qualcosa di più. Siccome insisteva perché dessi una risposta, gli ho chiesto: "Hai visto qualche nuovo assunto o qualche imprenditore nuovo nei giorni scorsi?".
"No, c' era sempre della foschia o un po' di vento ..." ha risposto con un fare un po' enigmatico che lascio  interpretare ad altri.
... Benedetti montanari ... valli a capire!

lunedì 30 marzo 2015

Primavera in fiore

La primavera nel nostro Appennino comincia a farsi vedere e sentire con i colori e i profumi dei suoi fiori.
Eccone alcuni fotografati nel pomeriggio lungo la strada principale della Pollina.





Fiori di rosmarino



domenica 29 marzo 2015

Domenica ...

Domenica delle palme davvero primaverile con un tempo eccezionale e il ritorno dell' ora legale. A proposito, come vi ci trovate? In mattinata alla Colla, dopo la benedizione delle palme e dei rami d' ulivo, c' è stata una breve processione nel borgo con il rientro in chiesa per la celebrazione della santa messa.
Nell' A 15 si è potuto notare un traffico piuttosto intenso, verso il mare stamattina e verso nord nelle ore del tardo pomeriggio.
Il Vallicisa si è fatto raggiungere dal Bagni di Lucca proprio alla fine della partita che stava vincendo per 2 a 1








venerdì 27 marzo 2015

Brevi della sera

Dopo una giornata, che possiamo sicuramente dire di primavera, un doloroso cenno va allo schianto dell' aereo di cui ormai tutti sanno quasi tutto. Molto sconcerto, tanto da pensare, poche parole si leggono nella mente e nel cuore di ciascuno. Tra poco sarà Pasqua ... "ognuno abbia fede nella propria e nell' altrui redenzione".
-I nostri monti si stanno risvegliando e i campi stanno diventando un grande e magnifico giardino naturale. Se qualcuno ha qualche dubbio venga a vedere e ... crederà.
-Scendendo in qualche dettaglio paesano di cui mi viene fatta richiesta, diciamo che da un po' di tempo i nostri paesi sono in tranquillità e che, comunque, non è stata abbassata la soglia di vigilanza per la sicurezza.
-Una breve più o meno personale di cui ugualmente mi viene fatta la sollecitazione, visto che gli autori sono due, il sottoscritto e mio figlio Mattia: "Briciole del passato" è già stampato nella bozza e presto (molto presto) saranno disponibili le prime copie.
-Buona notte a tutti.

giovedì 26 marzo 2015

Le primule

Le notizie che i media in queste ultime ore stanno diffondendo sulla tragica fine dei passeggeri dell' aereo schiantato sulle alpi francesi acuiscono, oltre la palese costernazione, il dolore e lo sgomento della gente e, nello stesso tempo, spingono a una meditazione profonda  sul senso della vita, sul valore e la precarietà dell' esistenza, sulla fragilità dell' uomo sotto tutti i punti di vista.
Molto turbamento e inquietudine ho riscontrato nelle persone che ho incontrato ... e molti interrogativi.
"Nutriamo la speranza in una rinnovata primavera dei valori della vita e della convivenza umana ... Un atto di fede che ritorni ... come le primule a primavera ...".






mercoledì 25 marzo 2015

Meteo oggi

Oggi nel nostro Appennino le condizioni meteo sono state decisamente di tempo brutto. Il vento, freddo e forte fin dalla notte, è durato per quasi tutto il giorno scrollando ogni cosa e abbattendo qualche albero. La pioggia a quote basse e il nevischio in alto l' hanno fatta da padrone. Diciamo che è stata una giornata tipicamente invernale che tiene ferma la germogliazione delle piante ... e questo non è male.

martedì 24 marzo 2015

Tu cosa dici?

Questi giorni trascorrono senza particolari novità a livello locale e, invece, con fatti tragici sulla scena internazionale che smuovono emozioni e sentimenti di dolore e di rabbia.
"Per fortuna ci sono le solite polemiche politiche che ti tirano su ... sollevano dei gran polveroni e attirano l' attenzione di chi segue le querelles in televisione ... o fanno da sonnifero a chi è stanco dal lavoro e si permette di sdraiarsi su un divano!". Così si è espresso un amico col quale mi sono fermato a chiacchierare un po'.
"Tu cosa dici?" mi ha chiesto mentre lo salutavo.

lunedì 23 marzo 2015

I garbugli

Ogni volta che ci si dà da fare per cercare di concretizzare qualche idea progettuale di miglioramento e sviluppo del nostro territorio ci si accorge dell' ingarbugliamento e della complicazioni burocratiche che si sono enormemente accumulate in questi ultimi anni.  Si ha la sensazione di essere in una giungla inestricabile di pali e paletti che alla lunga snervano anche i più tenaci e volenterosi. Un vero e proprio "secentismo" moderno, sciocco, verboso e superficiale che pare costruito apposta o da interessati speciali o da incompetenti qualificati.

domenica 22 marzo 2015

Lunigiana - Vallicisa 1 a 1

Il derby Lunigiana - Vallicisa disputato oggi allo stadio Lunezia di Pontremoli si è concluso col risultato di 1 a 1  con un gol per tempo.  Un pari che tutto sommato corrisponde all' andamento della gara e che vede qualche difficoltà delle squadre a battere in rete. Andata in vantaggio dopo 20 minuti di gioco, la squadra vallicisana ha subito il pareggio di un cresciuto Lunigiana nel corso del secondo tempo su un' azione ritenuta viziata da un presunto fuorigioco non segnalato dal guardalinee. Poco dopo è rimasta in dieci per l' espulsione di uno dei suoi uomini migliori. Molto numeroso il pubblico presente.









venerdì 20 marzo 2015

Visto?

Avete visto l' eclissi di sole di questa mattina? Credo che chi non abbia potuto direttamente guardare il sole ne abbia comunque avuto la netta percezione: la luce diventata fioca, una lieve diminuzione della temperatura per chi si trovava all' esterno, almeno un riferimento al fenomeno astronomico da parte di qualcuno per chi era in casa o nel luogo di lavoro.
Chi era con me in quei momenti si lasciava andare a questa semplice riflessione: "E' vero che la luce del sole cala ... ma poi siamo certi che ritorna".
Per ciò che mi riguarda vi posso dire che non ho avuto la possibilità di fare foto.

giovedì 19 marzo 2015

Nella nostra terra

Nei paesi del nostro Appennino ci sono ancora alcune persone appartenenti a una certa generazione che svolgono lavori di campagna una volta fondamentali per vivere in tranquillità ed ora abbandonati o snobbati. Indubbiamente l' amore per la nostra terra e l' attaccamento ammirevole ad una attività svolta per secoli dai nostri padri, la strenua volontà di salvaguardare il territorio dall' abbandono e dalla desolazione sono la vera forza motrice.
Le foto che seguono le ho scattate oggi pomeriggio a Cà di Rosino e Roncomalo.







mercoledì 18 marzo 2015

Pensosi ...

Posso dividere la giornata odierna in due momenti differenti: la mattinata piuttosto movimentata in città (era giorno di mercato) con scambio di saluti veloci e opinioni con amici e conoscenti, il pomeriggio in paese con pochi e solidi amici coi quali abbiamo "chiacchierato" un po'.
Se dovessi dare un giudizio, seppure sommario, di come li ho trovati, ritengo che l' aggettivo più idoneo potrebbe essere "pensosi". E non perchè ognuno ha i suoi acciacchi, anche in rapporto alle fasi dell' età, ma soprattutto "perché nel mondo c' è qualcosa che inquieta ... in profondità".

martedì 17 marzo 2015

Diversi impegni

In questi giorni devo distribuire il tempo giornaliero tra diversi impegni, richiesti tra l' altro da scadenze obbligate, fatto per cui arrivo al blog non proprio presto.
Se posso, anche per accontentare oltre me stesso i soliti cari amici, non rinuncio alla partita pre-cena a cinquilio nel bar del paese. La durata si aggira su un' ora e un quarto - un' ora e mezzo e vi confesso che è un tempo speso bene per la salute e la serenità della mente ... Anche se si perde (seppure,detto tra noi, non proprio volentieri).
A molti che mi chiedono "novità" ... rispondo che momentaneamente tutto sembra scorrere nel tran tran più o meno della normalità.

lunedì 16 marzo 2015

Non pensate ...

Non pensate che quando attraverso i post vi comunico notizie senza dubbio sufficientemente generiche è perché non ci sia nulla di nuovo da dire; anzi, tanti fatti di qualche interesse si propongono quasi sempre nel trascorrere delle ore del giorno. Solo che hanno bisogno di una certa ponderazione per essere "capiti, digeriti e anche fatti conoscere". Insomma si sa che "fa più rumore una noce che casca di una foresta che cresce" ... Però noi cerchiamo soprattutto di badare a quest' ultima.
Bene, allora aggiungo che oggi è stata una giornata fredda e sufficientemente ventosa con un po' di nevischio sulla dorsale appenninica ad alta quota;
che le foto scattate ieri su momenti della partita del Vallicisa con la digitale di emergenza hanno presentato, purtroppo, qualche problema;
che tra poco vedrà la luce "BRICIOLE DEL PASSATO".

domenica 15 marzo 2015

Vallicisa - Signa

Scontro ai vertici della Promozione Toscana allo stadio Lunezia di Pontremoli. La squadra di casa ha pranzato nella Trattoria Ferrari (della famiglia del presidente Corrado) a Succisa e proprio lì ho scattato le fote che vedete.
Aggiornerò il post dopo la partita. 
Il Vallicisa ha perso per 1 a 0 con un bel goal segnato dal Signa al 40° minuto del primo tempo. Forte in difesa e all' attacco la squadra ospite non ha concesso spazi al Vallicisa che, invece, solo per alcuni minuti ha saputo mettere in atto un pressing adeguato a una possibile rimonta.





venerdì 13 marzo 2015

Abitudini temporanee

Quando in questo periodo dell' anno il tempo è bello, chi nei nostri paesi conduce una vita campagnola, temendo che da un momento all' altro possa "guastarsi", si affanna a portare avanti i lavori, non guarda l' orologio, ma segue piuttosto il corso del sole.
Tra le notizie tv sembra maggiormente interessato alle previsioni meteo. C' è, però, ancora qualcuno che tiene d' occhio l' Orsaro ad osservare che non sia attraversato dalla "gurpa", perché se si forma quella nuvola lunga e sottile che taglia a metà la catena montuosa, "puoi star certo che se non è nella notte domattina piove". Ed è veramente raro che non sia così.
La sera c' è meno voglia di andare a fare una partita a carte all' osteria, un po' perchè la gente è più stanca, un po' perché quando va a letto "tira a dormire con un occhio chiuso e uno aperto" per i motivi che molti sanno.

mercoledì 11 marzo 2015

Parlando del più e ...

Anche oggi pomeriggio mi sono dedicato alla potatura delle viti, una delle attività tipiche di questo periodo e che mi piacciono in modo particolare; d' altronde ogni lavoro ha i tempi che la natura detta. Essendo il filare nelle vicinanze della strada principale del paese, alcune persone (perlopiù di una certa età) si sono fermate a curiosare e a scambiare quattro chiacchiere ... "del più e del meno". Argomenti: banalità quotidiane, fatti di cronaca paesana (più o meno recenti, ma di impatto emotivo) e vicende nazionali e internazionali. Fra le varie riflessioni sui tempi che attraversiamo, fatte ad alta voce, ne cito una pronunciata da un vecchio amico che lascio alla vostra interpretazione:
"Questa è un' epoca che mi lascia molto perplesso ... ci sono troppi dittatorelli, presuntuosi e arroganti, che sanno tutto loro  ... e ... si credono dei marziani ".

martedì 10 marzo 2015

Giorni di marzo

Approfittando delle giornate piene di sole e sempre più lunghe chi vive nel  nostro Appennino si dà da fare con i lavori di campagna tipici di questo periodo e quando arriva la sera si ritrova contento anche se stanco.
Per darvi un' idea climatica del giorno vi faccio vedere due foto scattate dalla zona del Castello.



N.B. Sono state ripristinate e quindi consultabili le Sezioni del SITO DI SUCCISA

lunedì 9 marzo 2015

Dopo le giornate ...

Dopo le giornate e le notti tempestose con un vento furibondo che ha sconquassato quanto trovato nel suo percorso, è tornata la normalità e un po' di quiete ... su tutti i fronti.
Risollevato nello spirito ciascuno ha ripreso la sua attività abituale.

venerdì 6 marzo 2015

Sante Patrone ... e processione vespertina

Oggi nel nostro paese ricorre la festa delle Sante Patrone Felicita e Perpetua Martiri, titolari della parrocchia di Succisa. Adeguato al numero dei residenti in questo periodo l' afflusso dei fedeli alle Sante Messe celebrate nel corso della mattinata.
Vi mostro qualche immagine relativa alla Messa solenne delle ore 11.










Aggiungo alcune foto della processione vespertina