giovedì 30 marzo 2017

A Valunga

Siamo tornati a Valunga nella valle del Gordana a finire il lavoro di potatura e, come anticipato ieri sera, vi mostro alcune foto di questa bella zona del comune di Pontremoli.


CAVEZZANA GORDANA, un gioiellino dell' Alta Lunigiana.
 




mercoledì 29 marzo 2017

Giornata variegata

Quella di oggi è stata per me una giornata variegata che si potrebbe dividere in diverse fasi sia sul piano operativo sia sul piano emozionale.  La parte mattutina è stata dedicata alla potatura di un bel vigneto di Giancarlo che ci ha invitati a dargli una mano. Hanno collaborato al lavoro, oltre il sottoscritto, Angiolino, Benito, Gianfranco e lo stesso Giancarlo che ha voluto offrire un superbo pranzo (mi piace definirlo autoctono) preparato dal grande Alberto Bellotti. Poiché cercheremo di finire il lavoro domattina, mi riprometto di portarmi dietro la macchina fotografica per testimoniare le bellezze paesaggistiche di una vallata pontremolese da ammirare. Vi farò vedere le foto domani sera.
Il pomeriggio è stato di diverso tenore perchè la voce del dolore è tornata a contornare il mio animo.
Nella cattedrale di Pontremoli è stata, infatti, celebrata dal vescovo mons. Giovanni Santucci la messa esequiale del prof. Giulio Armanini; per me, soprattutto, il caro amico Giulio.
Ho recuperato un po' di  rassicurazione naturale con l' inizio di lavori agricoli intrapresi da Mattia e Iacopo (operatore sul trattore il grande Massimo) e il prorompere della fioritura primaverile-



martedì 28 marzo 2017

Avanti con i fiori

Ogni giorno che passa, nella primavera che avanza, si vedono spuntare nuovi fiori, alcuni di comune conoscenza, altri un po' meno.



lunedì 27 marzo 2017

E' arrivata ...

Nel tardo pomeriggio di oggi è arrivata una notizia che non ci aspettevamo proprio e ci ha molto addolorato: la morte improvvisa di Giulio Armanini, professore, preside, giornalista e critico letterario, stimato per la grande cultura, l' impegno professionale e nel volontariato e, da chi lo conosceva bene, per la modestia e la semplicità che traeva origine dalle sue radici nel paesino di Topleca in Valdantena.

domenica 26 marzo 2017

Qualcosa di utile

Da un po' di tempo, attraverso il sito web di Succisa, giungono richieste di varie persone discendenti da Succisani emigrati in vari stati del mondo, ma soprattutto nel sud America, di avere notizie più dettagliate per ricostruire il loro albero genealogico. Fatti gli opportuni riconoscimenti alla lodevole e interessante iniziativa, posso dire che possiamo anche essere in grado di fornire utili informazioni sempre che ci diano,se possibile, alcune indicazioni di partenza, ad esempio qualche nome, il grado di famigliarità, una data di nascita o altro.

venerdì 24 marzo 2017

Auguri speciali

Oggi, compresi tutti coloro che giorno più giorno meno sono nati in questo periodo dell' anno, voglio fare degli Auguri Speciali di Buon Compleanno a due Succisani doc che mettono sulla bilancia della vita i loro 93 anni, portati benissimo. Abitano entrambi a pochi passi da me: l' Albina (Venturi) che li compirà domani e Secondo (Lino Bugari) che li compie oggi.
A tutti e due  TANTISSIMI AUGURI !!!!!!!.  

IL GIORNO DOPO ... oggi 25 aprile
Le foto si riferiscono ad alcuni momenti del festeggiamento del compleanno di Albina da parte di strettissimi parenti presenti attualmente in paese. Poco cerimoniale, tanta semplicità, tantissimo affetto  sincero.




giovedì 23 marzo 2017

Ora tutti ...

Ora tutti parlano dei fatti drammatici di Londra con dolore per le vittime innocenti e tanta rabbia contro i terroristi. Nessuno si farà intimidire e il terrorismo sarà prima o poi sconfitto. Ne sono convinti un po' tutti quanti a patto che si alzi ancor più la guardia e non prevalga l' assuefazione.
-

mercoledì 22 marzo 2017

Stramberie di montagna

"Pare che solo ora (2017) qualcuno riesca a pensare o a credere che l' acqua sia fondamentale per la vita dell' uomo ...".
"Una notizia davvero eccezionale!".
"Adesso che l' umanità si è evoluta e la scienza ha fatto passi da gigante, riesce chiaro capire il valore profondo di questo elemento naturale ...".
"Sì, perché fino a ieri si beveva solo vino e ci si lavava con il vento ..."
"Molti si ricordano del valore 'intrinseco' dell' acqua soltanto quando arrivano le bollette da pagare".
"Ohh, beoni di H2O, non scordatevi degli animali! Lasciatene un po' anche per loro ... poveretti!".
"Quand' ero piccolo ci si alzava anche di notte per irrigare gli orti e i campi e se per caso qualcuno cercava di usarne più di quella che gli toccava potevano volare botte o esser presi a sassate ...".
"Vedi che l' acqua era importante anche allora, anche se non lo diceva la televisione!".

martedì 21 marzo 2017

Quante cose ...

Di questi giorni chi si occupa di lavori agricoli o forestali non sa quale svolgere per primo. I tempi sono dettati ovviamente dalle condizioni meteo e dall' evoluzione climatica, ma anche dalle scadenze imposte dalle leggi in alcuni settori, ad esempio,  nel taglio dei boschi. Allora quando si può, poiché occorre tenere conto di altre attività e impegni che ci toccano, si cerca di pianificare le cose per raggiungere qualche risultato.
Però qualche imprevisto può sempre saltare fuori ... guardacaso per me un vecchio malanno di discopatia lombare che mi ha seriamente afflitto nel passato e che ogni tanto torna a mettermi "sdraiato".
E vabbè, vorrà dire che dovrò affrontare un po' di riposo forzato. In fondo in fondo non tutto il male vien per nuocere, salvo i momenti in cui di necessità devo stringere i denti per rimettermi in piedi in qualche modo.

domenica 19 marzo 2017

Tanto per fare un giro

Con la primavera alle porte non è facile rinunciare a fare un giro a piedi anche se si è abbastanza stanchi. E in questo caso la macchina fotografica è uno strumento indispensabile per produrre una seppur minima documentazione di come procede la stagione.



venerdì 17 marzo 2017

Lavoro occasionale?

Molti sono i dubbi espressi da lavoratori e piccole imprese (anche qui nei nostri monti) sulla decisione di eliminare in modo definitivo i voucher dal mondo del lavoro.
"Decisione politica ... o, meglio, di politicanti opportunisti e inadeguati".
"Decisione sacrosanta: tutti devono avere certezza del lavoro, meglio se è sicuro per tutta la vita".
"Si, magari! Sei ancora uno di quelli che crede al posto fisso ad ogni costo? In che mondo vivi? Svegliati ... Dici sul serio o fai il pistolone?".
"Alle grandi imprese importa qualcosa ? E alle piccole?".
"Non ho capito cosa si deve fare per lavorare o far lavorare delle persone 2 o 3 giorni ... o anche una settimana!".
"Il lavoro occasionale? Non esiste più ... per alcune categorie.  Guardate i politici, entrano una prima volta e in forma diretta o indiretta non se ne vanno più!".
"Intanto molti non sanno a quale santo rivolgersi per riuscire a sfamarsi senza perdere la propria dignità!".
"Ma, almeno, una nuova normativa è stata definita?".   

giovedì 16 marzo 2017

Si vedrà ...

Che in questi giorni ci sia la prevalenza di sole e cielo sereno nessuno lo può negare; che la temperatura nel corso della giornata sia più vicina a quella di fine primavera che a quella di metà marzo ... "idem cum patate"; che qualche cambiamento del clima sia in atto lo percepiscono in tanti;
 chi sa per certo cosa accadrà domani mattina ... o già questa notte stessa, per favore "si faccia avanti".

mercoledì 15 marzo 2017

Un toponimo interessante

Ho già parlato altre volte di toponimi riscontrabili nel nostro Appennino che hanno come radice il vocabolo arcaico 'ronco'; ad esempio: Ronco Nudo, Ronco (o Ronca) Badino, Roncomalo, Roncacci e altri ancora. Quando nei nostri campi si seminava il grano, con l' inizio della primavera si procedeva a 'roncarlo', ovvero a zappettare la terra per bonificarla dalle erbacce e renderla più soffice e produttiva. Se Ronco Badino può far pensare alla presenza di acqua e quindi a un terreno buono, altrettanto non si può dire degli altri luoghi menzionati. Eppure Roncomalo di Succisa, nonostante la pendenza piuttosto aspra e il terreno 'duro che possono giustificare il nome,' è una delle località a maggiore densità abitativa e con un' agricoltura ancora  attiva.





martedì 14 marzo 2017

Serata con la Juve

Per il momento mi limito a dire che sto accingendomi ad andare in compagnia di amici, non solo iuventini, per seguire la partita di ritorno della Juve con il Porto.
Forza Juve!!!!! E ... a quel solito paese tutti i menagramo!

lunedì 13 marzo 2017

Una nuova carta

Oggi voglio comunicare a coloro che amano e frequentano il territorio del nostro Appennino che è in fase di definizione in formato unico la nuova Carta turistica della Cooperativa Giogallo, aggiornata con elementi di notevole interesse, comprese le coordinate geografiche indicative di luoghi significativi.
Artefice tecnico è il carissimo Luigi Venturi che,come tante altre volte, mette le sue grandi competenze e la sua innata generosità a disposizione dei nostri paesi e delle Associazioni che in qualche modo si sforzano di salvaguardarne l' immenso patrimonio naturale, paesaggistico, storico e culturale, quali la Coop agro-silvo-pastorale Giogallo e l' Associazione Via Francigena Alta Lunigiana.

domenica 12 marzo 2017

Col bel tempo

Col bel tempo di questi giorni sembra di essere a primavera inoltrata. Gran movimento sulle nostre strade d' Appennino e locali di ristorazione in evidente crescita di clienti. Finalmente una boccata di ossigeno economico. Anche le moto sono tornate numerose a rombare sia sulla statale della Cisa sia sull' A 15.
Anche nelle campagne e nei boschi vicini ai paesi non è mancato il rombo ...  di qualche motosega.

venerdì 10 marzo 2017

Quasi primavera

La primavera è ormai dietro l' angolo? A giudicare dalle giornate di ieri e di oggi si direbbe di sì. Quasi caldo al sole, ma un' arietta piuttosto fresca all' ombra: tutti i presupposti per non prendersi qualche malanno di stagione. Intanto da un giorno all' altro spuntano i primi segnali.





martedì 7 marzo 2017

Vedute montane

Nel pomeriggio ho ripercorso in compagnia di un tecnico molte delle strade che si snodano sulle pendici del monte Giogallo fino allo spiazzo, coperto di neve, della "Guerza" da dove si dipartono i percorsi del Laghetto e del Molinatico.

 Qui siamo al Prato del Gabellino. Potete vedere (a nord) il monte Pelata innevato e nel prato le eriche in fiore.
 A nord - est è visibile il Groppo del Vescovo (foto sopra) e a sud - est l' Orsaro e più lontane le Alpi Apuane (foto sotto).
La foto sotto è stata scattata dalla Fontana di Preda.

Dalla strada che scende verso il bivio Grondola - Villavecchia si scorge il paese di Bratto.

domenica 5 marzo 2017

Festa delle Sante Patrone

Come ho anticipato nel post di ieri, questa mattina nella chiesa di Succisa è stata celebrata la santa Messa solenne in onore delle Ss. Felicita e Perpetua martiri, titolari della parrocchia. Il vescovo emerito, mons. Eugenio Binini, sempre ben accolto nel nostro paese, è stato coadiuvato nella sacra funzione dal parroco Don Tonino e dal diacono Marzio Cherbi.


 
Le teste della Sante sono le stesse della prima fattura, rimaste intatte dopo il bombardamento da parte delle truppe tedesche in ritirata il 26 aprile 1945. I corpi, andati distrutti in quella triste circostanza, sono stati rifatti successivamente.
 Il martirio delle Sante nell' affresco di Luigi Battistini sulla volta della chiesa.
Il vescovo emerito, mons. Eugenio Binini






sabato 4 marzo 2017

Anticipata a ...

E' stata anticipata a domani la Festa delle sante patrone di Succisa Felicita e Perpetua martiri. Se sul calendario la ricorrenza è datata il giorno 7, nella parrocchia di Succisa, di cui le Sante sono titolari, la festa è stata fatta da sempre il giorno 6. Quest' anno, tenuto conto che i fedeli residenti non sono molti e anche per consentire la partecipazione di quelli che lavorano, è stata anticipata di un giorno, appunto domani, domenica 5. La santa Messa solenne sarà celebrata alle ore 11 dal vescovo emerito mons. Eugenio Binini. Lunedì pomeriggio ci sarà un' importante funzione religiosa.

giovedì 2 marzo 2017

Nubi e ...

Molte nubi e anche nebbia, però di pioggia ne viene ben poca e di neve neanche parlarne. E questo al momento sembra il rischio maggiore per l' approvigionamento d' acqua la prossima estate. E allora? E' già successo nel passato?
"Portare pazienza e coltivare la speranza, col tempo non si sa mai come può finire". Questo è quanto ci viene suggerito dai più vecchi del paese che di anni ne hanno tanti.

mercoledì 1 marzo 2017

Tortelli di carnevale

Come da tradizione molti Succisani si sono ritrovati insieme per gustare il piatto di Carnevale tipico del nostro paese: i tortelli ... e non solo. Se una volta tutte le donne li preparavano nella propria casa per i famigliari, ma anche per le maschere che andavano a portare i saluti e qualche scherzo, ora con i tempi che son cambiati torna più comodo mangiarli in compagnia nella trattoria del paese; in questo caso la Trattoria Ferrari.